Nuovo regolamento in materia di certificazione energetica degli edifici

La certificazione energetica degli edifici, cioe` la classificazione e la valutazione degli edifici riguardo al consumo energetico è dal 01 luglio 2013. L˙obbligo legale per tutti i beni immobili al mercato nella Repubblica di Croazia. In particolare, gli edifici esistenti, uffici, appartamenti, di dimensioni superiori a 50 m2, per essere venduti devono avere un valido certificato di energia disponibile a vista per l'acquirente prima della conclusione del contratto di vendita.

Il certificato energetico è un documento che mostra il rendimento energetico di un edificio, che permette di approfondire la qualità della costruzione, in termini di consumo di energia e di futuri costi di utilizzo. Per questo motivo, può influenzare al prezzo del bene immobile o alla sua competitività sul mercato.

Un controllo energetico è una procedura che è eseguita al fine di analizzare la situazione energetica e di individuare eventuali misure per aumentare l'efficienza energetica degli edifici esistenti. Il proprietario è responsabile di garantire l'attuazione di un controllo energetico e di certificazione energetica degli edifici, e le operazioni devono essere affidate e condotte da persone autorizzate. I nuovi edifici prima di essere utilizzati o messi in servizio devono avere un certificato energetico.

This website uses cookies and similar technologies to give you the very best user experience, including to personalise advertising and content. By clicking 'Accept', you accept all cookies.